L'ESSERE SUPREMO

- Dio è padrone di tutto; per questo è magnanimo (bemba)

- Dio è il Grande capo che squarcia i cieli (bemba)

Da Dio è come alla sorgente: ce n'è sempre (bemba)

Dio è la mia fune, che non si spezzarà (bemba)

La pentola è fatta per il focolare, l'uomo per servire Dio (bemba)

- Dio non discute con l'uomo; quando parla, ha ragione (baluba)

- Il feticcio non vince contro Dio (Rwanda)

- Dio non fa portare più di ciò che si può portare (amara)

- Tu dici che sei furbo, ma Dio ti vede (tupurì)

- Colui per il quale Dio coltiva immagina di saper coltivare (Rwanda)

- Solo Dio genera, gli uomini non fanno che educare (Rwanda)

- Se Dio non ti prende la vita, nessuno può togliertela (mossi)

- Per fortuna che Dio non ha dato le corna all'asino (kanuri)

- Dio ti dona e non ti vende nulla (Rwanda)

- Il malato ringrazia Dio solo se ha visto un morto(ful)

- L'orfano ha Dio per padre (mossi)

- La donna che Dio ti ha destinata è migliore di quella scelta dall'occhio (Burundi)

- Dio si appoggia su di te per aiutarti (Burundi)

- Spirito buono non va col diavolo (bemba)

- La misericordia ricade sui misericordiosi (bemba)

- Troppa intelligenza rende stupidi (bemba)

- E' superbo come se fosse la pioggia che fa crescere tutto (bemba)

AMORE

- Non fa mai notte dove ci si ama (Burundi)

- Il sentiero che porta verso le persone amate non ha spine (duala)

- Quando vai a pescare scegli un luogo adatto; quando vuoi sposarti, scegli in una buona famiglia (basakata)

- Vuoi appoggiarti a un albero, renditi anzitutto conto se è abbastanza robusto (ambede)

 

IL LIMITE

- Anche se avete il collo lungo non potete vedere dietro la collina (ngbaka)

- Anche se l'orecchio è molto vicino non sente una formica che passa (ewe)

- Non si deve chiedere al sale di essere dolce (bamileke)

- Dategli pure tempo cent'anni, un albero piantato nel fiume non diventerà mai un coccodrillo (bangala)

- Un cane non può diventare una mucca (Burundi)

- Non si attinge acqua con un cesto (nyang)

- Non si può vedere un topo nascosto dietro un elefante (bamfinu)

- La tartaruga ha pietà, ma non ha latte (herero)

- Siamo solo in due e tu vuoi correre in mezzo (bantandu)

- Il fabbro non usa due martelli alla volta (sukuma)

- L'uomo non può prendere due sentieri alla volta (dogon)

- Il gallo non canta su due tetti (mongo, ntomba)

- Chi ha acqua in bocca non soffia sul fuoco (ewe)

- La pelle del leopardo è bella, ma il suo cuore è cattivo (baluba)

 

VARI ARGOMENTI

- Un oggetto rubato non dà gioia al cuore (mongo)

- La povertà è la figlia maggiore della pigrizia (toucouleur)

- Il figlio come lo educhi così sarà

- Non chiamare oro tutto ciò che luccica

- Un'occupazione cattiva non è un buon gioco

- L'intelligenza è ricchezza

- Meglio inciampare con il piede che inciampare con la lingua

- Il silenzio ha una forte risonanza

- Chi pianta malamente, mangia malamente

- La strada del bugiardo è corta

- La pazienza è la chiave del successo

- Se non chiudi le fessure, ricostruirai il muro

- Il bene non imputridisce